Le difficoltà di accesso al carcere e i limiti alla ricerca qualitativa

Difficulties in Accessing the Prison and the Limits to Qualitative Research

  • Giuseppina Casale
Keywords: Prison, Qualitative research, Correctionist ideology

Abstract

The article comes from an awareness of the usefulness of the reflexivity practice for the researcher involved in sociological research in prison. During the research phases, the physical obstacles to access to the investigation field are accompanied by difficulties of freeing themselves from the influence of the rehabilitative-correctionist rhetoric, typical of the penitentiary. Embracing a critical view of the rehabilitation ideology that regards the prison, as it isn’t re-socializing, the researcher compares himself, in the course of the experience at the IPM of Nisida, with the mechanisms put in place by the prison institution to influence the researcher and bring his work within this paradigm. After introducing the main methodological issues related to sociological research in prison, the researcher proceeds in an attempt to identify and describe the typical defensive strategies more or less consciously used by the prison institution. It is necessary to consider these limitations, during the collection and analysis of the data, in order to be able to manage the field reflexively and not be subjugated to the institutional logics, but most of all to expose conservative dynamics that block prison reform and a more equitable and sustainable social development.

References

Abbott, J.H. (2014). Nel ventre della bestia. Roma: DeriveApprodi.

Anastasia, S. e Gonnella, P. (2005). Patrie galere: viaggio nell’Italia dietro le sbarre. Ro-ma: Carocci.

Anastasia, S. (2010). Lo stato dei diritti nelle carceri italiane. Antigone, V (1), pp. 165-179.

Associazione Antigone. (2015). Oltre i tre metri quadri, XI rapporto nazionale sulle condi-zioni di detenzione. Torino: Gruppo Abele.

Bandini, T. e Gatti, U. (1987). Delinquenza giovanile. Analisi di un processo di stigmatiz-zazione e di esclusione. Milano: Giuffrè.

Battistacci, G. (1979). Il carcere minorile risolve le problematiche e le difficoltà del minore? Rassegna penitenziaria e criminologica, 1(2), pp. 35-52.

Bauman, Z. (2003). Questioni sociali e repressione penale. In S. Ciappi (a cura di), Periferie dell’impero. Poteri globali e controllo sociale (pp.161-176). Roma: DeriveApprodi.

Becker, H.S. (1991). Outsiders: Saggi di sociologia della devianza. Torino: Gruppo Abele.

Bertelli, B. e Crepaldi, B. (2011). Opportunità rieducative e sicurezza nella rappresentazio-ne degli operatori carcerari. Risultati e riflessioni da un’indagine condotta in 7 istituti del Nord-Italia. Rivista di Criminologia, Vittimologia e Sicurezza, V(1), pp. 4-33.

Buffa, P. (2013). Prigioni: amministrare la sofferenza. Torino: Gruppo Abele.

Campana, D. (2009). Condannati a delinquere? Il carcere e la recidiva, Milano: Franco-Angeli.

Campesi, G., Re, L., e Torrente, G. (2009). Dietro le sbarre e oltre. Due ricerche sul carcere in Italia. Torino: L’Harmattan Italia.

CEuS. (n.d.). Archivio disponibile al sito web: http://www.centrostudinisida.it/

Ciappi, S. e Coluccia, A. (1997). Giustizia criminale. Retribuzione, riabilitazione e ripara-zione: modelli e strategie di intervento penale a confronto. Milano: FrancoAngeli.

Clementi, C. (2008). Il disagio della detenzione multietnica: La sfida del multiculturali-smo nel carcere. Milano: Giuffrè.

Clemmer, D. (1941). The prison community. Boston: The Christopher Publishing House. Trad. it. in Santoro E. (2004). Carcere e società liberale (pp.210 e ss.). Torino: Giappi-chelli.

Corbetta, P. (2014). Metodologia e Tecniche della ricerca sociale. Bologna: il Mulino.

Dal Lago, A. e De Biasi, R. (2002). Un certo sguardo. Introduzione all’etnografia sociale. Roma: Laterza.

Davis, A. (2009). Aboliamo le prigioni? Contro il carcere, la discriminazione, la violenza del capitale. Roma: Minimum Fax.

De Lauri, A. e Achilli, L. (2008). Pratiche e politiche dell’etnografia. Milano: Booklet Ed.

Degenhardt, T. e Vianello, F. (2010). Convict criminology: provocazioni da oltreoceano. La ricerca etnografica in carcere. Studi sulla questione criminale, 6, (1), 9-23.

Di Natale, P. (2005). I non luoghi dell’educazione. Lecce: Pensa.

Di Nuovo, S. e Grasso, G. (2005). Diritto e procedura penale minorile. Profili giuridici, psicologici o sociali. Milano: Giuffrè.

Ferreccio, V. e Vianello, F. (2015). La ricerca in carcere in Argentina e in Italia. Strategie del penitenziario e pratiche di resistenza. Etnografia e ricerca qualitativa, 2, 321-342.

FitzGerald, M. (2008). L’uso penale delle statistiche etniche. Studi sulla questione crimina-le, III (3), pp. 89-108.

Gallo, E. e Ruggiero, V. (1989), Il carcere immateriale. La detenzione come fabbrica di handicap. Torino: Sonda.

Gobo, G. (2003). Descrivere il mondo. Teoria e pratica del metodo etnografico in sociolo-gia. Roma: Carocci.

Goffman, E. (1968). Asylums. Le istituzioni totali: i meccanismi dell’esclusione e della violenza. Torino: Einaudi.

Goffman, E. (1956). La vita quotidiana come rappresentazione. USA: Random House.

Kalica, E. (2014). Lavorare per lavorare: quando il lavoro in carcere non reinserisce. Anti-gone, IX (2), 206-223.

Limaccio, A. (2014). Il lavoro rende liberi. Etnografia del mondo carcere. Roma: Gruppo Albatros Il Filo.

Marzano, M. (2006). Etnografia e ricerca sociale. Roma-Bari: Laterza.

Melossi, D. (2002). Stato, controllo sociale, devianza. Milano: Mondadori.

Pavarini, M. (2004). Processi di ricarcerizzazione nel mondo. Ovvero del dominio di un certo punto di vista. Questione Giustizia, 2 (3), pp. 1-17.

Pavarini, M. (2006). La lotta per i diritti dei detenuti tra riduzionismo e abolizionismo car-cerari. Antigone. Quadrimestrale di critica del sistema penale e penitenziario, I (1), pp. 82-96.

Pelanda, D. (2010). Mondo recluso: vivere in carcere in Italia oggi. Torino: Effatà.

Ricciardi, S. (2015). Cos’è il carcere. Vademecum di resistenza. Roma: DeriveApprodi.

Sbraccia, A. e Vianello, F. (2016). La ricerca qualitativa in carcere in Italia. Etnografia e ricerca qualitativa, XI (2), pp. 183-210.

Sbraccia, A. e Vianello, F. (2010). Sociologia della devianza e della criminalità. Roma: Laterza.

Silvano, C. (2011). Liberi reclusi. Padova: Edizioni Del Noce.

Verde, S. (2002). Massima sicurezza. Roma: Odradek.

Wacquant, L. (2002). The Curious Eclipse of Prison Ethnography in the Age of Mass In-carceration. Ethnography, 3(4), pp. 371-397.

Published
2019-05-26