Famiglie migranti con minori disabili. Prospettive inclusive nel sistema socio-sanitario e scolastico italiano

  • Emanuela Bini Ministero della Pubblica Istruzione, Italy
Keywords: Disability, Migration, Inclusion

Abstract

In Italy the increasing number of migrant families with disabled children requires that health services and school system renew welcoming practices in order to answer properly to the rising needs of multicultural users. In this article, after describing data and trends of mi-gratory flows in Italy, I focus on the main critical issues and on the proper strategies to im-prove welcoming practices of migrant families, considering studies and researches that in-vestigated the twist between disability and migration. Welcoming practices and inclusion represent a challenge for the Italian health services and school system to renew methodolo-gies and strategies in order to guarantee the right to health and education.

References

Agenzia Europea per lo Sviluppo dell’Istruzione degli Alunni Disabili (2009). Diversità multiculturale e Handicap. Rapporto di sintesi. Odense: European Agency.

Argiropoulos, D. (2012). Le famiglie. In Caldin, R. (a cura di). Alunni con disabilità, figli di migranti. Approcci culturali, questioni educative, prospettive inclusive (pp. 135-146). Napoli: Liguori Editore.

Balsamo, F. (2003). Famiglie di migranti. Trasformazioni dei ruoli e mediazione culturale. Roma: Carocci Editore.

Bini, E. (2016). Disabilità e migrazione: pratiche di accoglienza nei servizi socio-sanitari e strategie inclusive a scuola. In Profanter, A. (a cura di). Kulturen im Dialog IV/Culture in Dialogo IV/Cultures in dialogue IV (pp. 207-216). Francoforte: Peter Lang Edition.

Blangiardo, G., Terzera, L. (2008). Le famiglie immigrate: percorsi e progetti di un universo in continua evoluzione. In Scabini, E., Rossi, G. (a cura di). La migrazione come evento familiare. Milano: Vita e Pensiero.

Caldin, R.; Argiropoulos, D.; Dainese, R. (2010). Genitori migranti e figli con disabilità. Le rappresentazioni dei professionisti e le percezioni delle famiglie. Ricerche di Pedagogia e Didattica, 5, 1, 1-38. Visitato il 24/07/2017 su: https://rpd.unibo.it/article/view/1740.

Caldin, R (2011). Alunni con disabilità figli di migranti. Intrecci, contrasti, prospettive. Educazione Interculturale. Culture, esperienze, progetti, 9,1, 27-37.

Caldin, R. (a cura di) (2012). Alunni con disabilità, figli di migranti. Approcci culturali, questioni educative, prospettive inclusive. Napoli: Liguori Editore.

Caritas; Fondazione Migrantes. XXVI Rapporto Immigrazione 2016, 1-68. Visitato il 05/07/2017 su: http://s2ew.caritasitaliana.it/materiali/Rapporto_immigrazione/2017/Sintesi_RICM2016.pdf.

Cedroni, A. R. (2011). Bambini sordi di origine straniera. Educazione Interculturale. Culture, esperienze, progetti, 9, 1, 67-75.

Dainese, R., Gori, E. (2012). Istituzioni educative e integrazione scolastica: risorse e criticità. In Caldin, R. (a cura di). Alunni con disabilità, figli di migranti. Approcci Editore.

Fondazione Ismu, MIUR (2016). Rapporto nazionale sugli alunni con cittadinanza non italiana. La scuola multiculturale nei contesti locali, 1-185. Visitato il 05/07/2017 su: http://www.condicio.it/allegati/219/AlunniCittadinanzaNonItaliana_ISMU_MIUR_2014_2015.pdf.

Frascà, V. (2011). Disabilità e migrazione: problematiche e sviluppi. Quaderni di Intercultura, Anno III, 1-9.

Goussot, A. (2007). Identità meticce, pratiche meticce. Suggestioni metodologiche nell’ambito della cura, riabilitazione, educazione. Animazione sociale, 2.

Goussot, A. (2010). Bambini stranieri con bisogni speciali: rappresentazione della disabilità dei figli da parte delle famiglie migranti e degli insegnanti. Ricerche di Pedagogia e Didattica, 5, 1, 1-26. Visitato il 26/07/2017 su: https://rpd.unibo.it/article/view/1763.

Goussot, A. (a cura di) (2011a). Bambini “stranieri” con bisogni speciali. Saggio di antropologia pedagogica. Roma: Aracne Editrice.

Goussot, A. (2011b). Disabilità, rappresentazioni e mondi culturali. Educazione interculturale. Culture, esperienze, progetti, 9, 1, 11-26.

Leonardi, B. (2012a). Famiglie, associazionismo e reti sociali. In Caldin, R. (a cura di). Alunni con disabilità, figli di migranti. Approcci culturali, questioni educative, prospettive inclusive (pp. 127-134). Napoli: Liguori Editore.

Leonardi, B. (2012b). Il punto dei vista dei Servizi Territoriali. In Caldin, R. (a cura di). Alunni con disabilità, figli di migranti. Approcci culturali, questioni educative, prospettive inclusive (pp. 147-160). Napoli: Liguori Editore.

Lepore, L. (2010). Per uno sguardo antropologico sulla disabilità: i minori disabili stranieri. Minori giustizia. Rivista interdisciplinare di studi giuridici, psicologici, pedagogici e sociali sulla relazione tra minorenni e giustizia. 3. Milano: Franco Angeli, 94-105.

Mei, S. (a cura di) (2011). Disabili stranieri: un doppio sguardo per l’inclusione sociale. Rileggere criticamente saperi, modelli e strumenti. Bologna: Centro Ri.E.Sco.

Moro, M. R. (2002). Genitori in esilio. Psicopatologia e migrazioni. Milano: Raffaello Cortina Editore.

Pennazio, V.; Armani, S.; Traverso, A. (2015). Le famiglie migranti di bambini disabili. Progettualità e interventi educativi. Rivista Italiana di Educazione Familiare, 1, pp. 167-182.

Sluzki, C. (2008). Migrazione: la prospettiva delle reti sociali. In Scabini, E., Rossi, G. (a cura di). La migrazione come evento familiare. Milano: Vita e pensiero.

Tognetti Bordogna, M. (a cura di) (2004). I colori del welfare. Servizi alla persona di fronte all’utenza che cambia. Milano: FrancoAngeli.

Published
2017-12-08
Section
Esperienze e confronti [Experiences and comparisons]