Dall’Housing Sociale ai nuovi percorsi abitativi per l’integrazione sociale dei migranti in Italia

From Social Housing to New Housing Paths for the Social Integration of Migrants in Italy

  • Emanuela Pece Università di Salerno, Italy
Keywords: Social housing, Social integration, Migrants

Abstract

In the last years, urban territories have radically changed, in part, due to an eco-nomic crisis that has contributed to the creation of new individual needs and, at the same time, of new forms of social unrests. The migration flows affecting our country and many other European realities require fast and concrete actions in order to ensure integration and social cohesion. The article intends to present, as a way of example, a living experience of migrants (and refugees) of the “Casa Scalabrini” project in Rome, in which housing experi-ence become an opportunity for the development of social networks and of dialogue with the local community aimed at promoting integration in the area. In this perspective the phe-nomenon of Social Housing will be analyzed as a reference model, whose principles become an essential prerequisite for the development of new social-type models based on concepts of reciprocity, exchange and collaboration.

References

Assemblea Generale delle Nazioni Unite (1966). Patti Internazionali sui Diritti economici, sociali e culturali (entrato in vigore dal 1976)

CECODHAS-European Social Housing Observatory (a cura di) (2005). Social Housing in the Eu. Time for Legal Certainty for Local Authorities, Social Housing Providers and Millions of European Households. Report to the European Commission, Bruxelles.

Coleman, J. (1990). Foundations of Social Theory. Cambridge: Harvard University Press.

Conferenza Generale dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (1949). I.L.O. Convenzione sui lavoratori migranti n.97.

Corte Costituzionale (1988).“Disposizioni per l'acquisto da parte dei lavoratori dipendenti della prima casa di abitazione nelle aree ad alta tensione abitativa (sentenza n. 217).

Delera A. (2012). Housing Sociale per una nuova morfologia della città. Techne, 4: 74-8.

Donati P. (2017). Che cosa c’è di sociale nel social housing? Il problema della (ri)generazione dei legami sociali. in G. Gili, F. Ferrucci, E. Pece (a cura di). Il sociale nel Social Housing. Rubbettino, Soveria Mannelli.

Ferri G. (2016). Abitare collaborativo: istruzioni per l’uso. Relazione al convegno “La casa e la crisi: le risposte dell’housing sociale”. Università degli studi del Molise, Campo-basso, 20-21 aprile.

Gili G. (2017). La casa e la crisi: quali risposte dell’housing sociale?, in G. Gili, F. Ferrucci, E. Pece (a cura di). Il sociale nel Social Housing. Rubbettino, Soveria Mannelli.

Gili G., Pece E. (2017). Crisi, bisogni abitativi e reti fiduciarie: le sfide dell’housing sociale in Italia. in L. Bovone, C. Lunghi, Resistere. Innovazione e vita quotidiana. Roma: Donzelli.

Kibert C., (1999). Reshaping the Built Environment: Ecology, Ethics, and Economy. Washington DC: Island Press.

Mangone E., Pece E. (2017). Una dinamica dis-urbana complessa. in E. Mangone, E. Pece, G. Truda. La realtà dis-urbana tra integrazione e disgregazione. il caso di studio della città di Acerra. Milano: FrancoAngeli.

Mangone M., Pece E., Truda G. (2017). La realtà dis-urbana tra integrazione e disgregazione. il caso di studio della città di Acerra. Milano: FrancoAngeli.

Pece E., (2017). Le periferie tra rigenerazione urbana e legami sociali. in E. Mangone, E. Pece, G. Truda. La realtà dis-urbana tra integrazione e disgregazione. il caso di studio della città di Acerra. Milano: FrancoAngeli.

Programma Housing Compagnia di San Paolo (a cura di) (2014). Social Housing e riqualificazione. La residenza temporanea di Porta Palazzo a Torino. Litograf Torino: Arti Grafiche.

Testo Unico sull’Immigrazione (2013) aggiornato con Decreto legislativo del 25.07.1998 n. 286

Tönnies F. (1887). Gemenschaft und Gesellschaft, Leipzig, Fues’s Verlag (trad.it 1979 Co-munità e società. Milano: Edizioni di Comunità).

Published
2017-12-18
Section
Esperienze e confronti [Experiences and comparisons]