Razzismo nel calcio italiano: due casi a confronto

Racism in Italian Football : Two Cases Compared

  • Francesco Annunziata Università di Salerno, Italy
Keywords: Football, Lexicon analysis, Racism

Abstract

This work is based on a well-known phenomenon and deep-rooted in the sport: racism to players as a form of aggression. Starting from the quotation of the Mancino law n. 205 of 25 June 1993 and the regulations over the years have brought changes with the inclusion of DASPO, you may notice that in the twenty years after the introduction of this legislation, the situation remains similar. The two events I considered discriminatory, date back to Jan-uary 3 and May 12 of 2013, where the protagonists, respectively Boateng and Balotelli, two players of the same Italian team: AC Milan. To unite the protagonists/victims of the event is not only the profession or belonging to the same team (an element that this could justify a territorial discrimination), but the same skin color. To be able to explore the episodes in question, I have made use of newspaper articles published by the Gazzetta dello Sport and Corriere dello Sport in the week following the event. Through lessicometrica analysis, car-ried out with the support of Lexico3 software, I was able to examine specifically the two cases in question. 

References

Balloni, A., Bisi R. (1993). Sportivi, Tifosi, Violenti, Lo studio degli esperti, la voce dei protagonisti, le proposte degli operatori. Bologna: Clueb.

Bromberger, C. (1999). La partita di calcio, Etnologia di una passione. Roma: Editori Riuniti.

Clarizia, L. (2008). Costruttori d’identità: Gioco Sport Tifo. Salerno: Edisud.

Colapietro, L. (2011). Chi non canta… resti a casa, Torino: Bradipo Libri.

Dal Lago, A. (1990). Descrizione di una battaglia, I rituali del calcio. Bologna: il Mulino.

Dal Lago, A., Moscati, R. (1992). Regalateci un sogno. Miti e realtà del tifo calcistico in Italia. Milano: Bompiani.

Elias, N., Dunning, E. (1989). Sport e aggressività. Bologna: il Mulino.

Giansanti, A. (2015). Lo sport di cittadinanza. Lulu.com.

Giuliano, L., La Rocca, G. (2010). L’analisi automatica e semi-automatica dei dati testuali. Milano: Edizioni Led.

Lanfranchi, P. (1992). Il calcio e il suo pubblico. Napoli: Edizioni Scientifiche Italiane.

Marchi, V. (2005). Il derby del bambino morto, Violenza e ordine pubblico nel calcio. Roma: Derive Approdi.

Masucci, R., Ferrigni, N. (2013). C’era una volta l’ultrà. Roma: Eurilink Edizioni.

Menicucci, S. (2014). Un calcio da leoni. Youcanprint.

Militello, C. (2007). Giulietta è ‘na zoccola, Calci di rigore. Milano: Kowalski Editore.

Mura, G. (2013). Non gioco più, me ne vado. Milano: Il Saggiatore.

Pasquariello, L. (2012). Re-Play, Il calcio da arma di distruzione di massa a strumento di lotta contro il potere. Napoli: Tullio Pironti Editore.

Pino, N. (1984). Tifo sportivo ed i suoi effetti, sports ed eugenetica. Livorno: Nuova Fortezza.

Porro, N. (2008). Sociologia del calcio. Roma: Carocci.

Roversi, A., Triani, G. (1995). Sociologia dello sport. Napoli: Edizioni Scientifiche Italiane.

Salvini, A. (1988). Il rito aggressivo. Firenze: Giunti.

Segre, D. (2012). Ragazzi si stadio. Milano: Gabriele Mazzotta Editore.

Triani, G. (1990). Mal di stadio, storia del tifo e della passione per il calcio. Roma: Edizioni Associate.

Triani, G. (1994). Tifo e supertifo, La passione la malattia la violenza. Napoli: Edizioni Scientifiche Italiane.

Valeri, M. (2010). Che razza di tifo. Roma: Donzelli.

Sitografia di riferimento

http://didattica.uniroma2.it/assets/uploads/corsi/39157/Analisi_di_dati_testuali.pdf

http://www.ledonline.it/ledonline/giuliano/giuliano-analisi-automatica-dati-testuali.pdf

http://www.osservatoriosport.interno.gov.it/tessera_del_tifoso/motivi_esclusione.html

http://www.poliziadistato.it/articolo/478/articolo/1531-Feed_RSS/

http://www.scianitti.it/aggressivita.html

Published
2017-06-22
Section
Esperienze e confronti [Experiences and comparisons]