Dal divertimento alla patologia. Indagine conoscitiva sui giovani irpini e il gioco d’azzardo

  • Simone Picariello Associazione Punto Giovani Onlus Serino, Italy
Keywords: Addiction, Pathological Gambling, Lifestyle

Abstract

The article describes the results of a social research (funded by the Region of Campania), concerning the pathological gambling, carried out on a sam-ple of 440 young students aged between 16 and 24 years. The research, conducted in the territory of the Province of Avellino, aims to analyze as-pects of addiction to gambling, with possible abuse of alcoholic substances. For data collection were used both qualitative and quantitative research methods. The results show that the percentage of at-risk boys dependence is not higher than the national average and that the steady increase in recent years of the proposed gambling by the state, does not match a hold of these risks realization by of families, schools and public institutions.

References

American Psychiatric Association (2014). DSM-5 Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali. Milano: Raffaello Cortina.

Andolfi, F. (2001) (a cura di). Georg Simmel. Le forme dell’individualismo. Roma: Armando editore.

Associazione Punto Giovani onlus (2015). Liberi di..Liberi da..,il gioco può diventare una dipendenza, Avellino.

Bellio, G., Croce, M. (2014). Manuale sul gioco d’azzardo. Diagnosi, valutazione e trattamenti. Milano: FrancoAngeli.

Dipartimento Politiche Antidroga, Presidenza Consiglio dei Ministri, 2013.

Cancrini, L. (2003). Schiavo delle mie brame. Storie di dipendenza da droghe, gioco d’azzardo e ossessioni di potere. Segrate: Frassinelli.

Benvenuti, L. (2008). Lezioni di socioterapia. La persona media/afferma e media/mente, Bologna: Baskerville.

Bourdieu, P. (2001). La distinzione. Critica sociale del gusto. Bologna: il Mulino.

Burgalassi, M. (2007). Il Welfare dei servizi alla persona in Italia. Milano: FrancoAngeli.

Guerreschi, C. (2014). Giocati dal gioco. Quando il divertimento diventa una malattia: il gioco d’azzardo patologico. Cinisello Balsamo: San Paolo edizioni.

Capitanucci, D., Smaniotto, R., Biganzoli, A. (2009). Il futuro in gioco?Indagine di prevalenza sui i comportamenti di gioco d’azzardo in un gruppo di adolescenti, Personali-tà/Dipendenze, 2, 119-130.

Capitanucci, D., Croce, M., Reynaudo, M., Zerbetto, R. (2009) (a cura di). Il gioco d’azzardo in Italia, i dati e la ricerca, Animazione Sociale, 8-9, 5-160.

Poto, D. (2012). Azzardopoli. Il paese del gioco d’azzardo. Torino: Libera.

Castorina, S., Mendorla, G. (2011). Ammalarsi per gioco. Socialità e patologia nelle sale scommesse. Acireale: Bonanno.

De Luca, R. (2011). La terapia di gruppo oltre l’azzardo di stato. Diari da Campoformido, Trieste: Edizioni Goliardiche.

Grant, J.E., Potenza, M.N. (2010). edizione italiana a cura di Clerici M., Il gioco d’azzardo patologico. Una guida clinica al trattamento. Milano: Springer Verlag.

Lavanco, G. (2013). GAP Il gioco d’azzardo patologico. Pisa: Pacini Editore.

Fernandez, F.A. (1999). Le altre droghe (cibo, sesso, televisione, acquisti, gioco lavoro). Roma: Edizioni Universitarie Romane.

Manzo, D. (2012). Il Gambling patologico. Aspetti psicofisiologici e di personalità. Francavilla a Mare: Pscicoline.

Picchi, M. (1982). Progetto uomo un programma terapeutico per tossicodipendenti. Roma: Ce.I.S.

Picone, F. (2010) (a cura di), Il gioco d’azzardo patologico. Prospettive tecniche ed esperienze cliniche. Roma: Carocci.

Scarcella Prandstraller, S. (2008). La soggettività come tecnologia sociale. Milano: FrancoAngeli.

Serpelloni, G. (2013). Gambling, gioco d’azzardo problematico e patologico: inquadramento generale, meccanismi fisio-patologici, vulnerabilità, evidenze scientifiche per la pre-venzione, cura e riabilitazione, Manuale per i Dipartimenti delle Dipendenze.

Published
2016-06-27
Section
Riflessioni e proposte [Reflections & proposals] - Present up to Vol. 2(2)/2017